Dove nasce l'arcobaleno


Questo libro è speciale e particolarissimo.
L'autore ha soli 26 anni ed è uno straordinario viaggiatore capace di trasmettere sorrisi e positività. Andrea non ha bussole e viaggia solo con uno zainetto leggero. Porta sempre con sè un naso rosso da clown utile a far sorridere i bambini "randagi" che vivono nelle strade e negli orfanatrofi di tutto il mondo.
Dopo un intervento per un tumore al cervello, la sua memoria è fragile e a sprazzi, i ricordi svaniscono, ma rimangono solo i sorrisi e i volti dei bambini.
Il racconto si conclude con un messaggio ad amare la vita e a vedere i problemi quotidiani come delle situazioni da trasformare in positività nel miglior tempo possibile.
Grazie Andrea!

Autore: Andrea Caschetto
Casa Editrice: Giunti
Recensione di: Anonimo


Il grande futuro


Il racconto è ambientato su un'isola in cui c'è la guerra e i soldati impugnano in una mano il fucile e nell'altra il libro sacro.
Il protagonista, Amal, è il figlio dei servi pescatori e miglior amico di Ahmed figlio del signore del villaggio. I due ragazzi condividono giochi, sogni e speranze, ma le loro strade si divideranno con l'aumentare delle tensioni nel loro villaggio. Amal, dopo la partenza del suo amico e del padre, decide di riempire il vuoto con un'educazione religiosa nella GRANDE MOSCHEA DEL DESERTO.
Diventa pura preghiera e puro Islam e resiste al reclutamento fino a che un'ombra misteriosa lo convince a colmare la religione di azione e diventa guerriero.
Trova una sposa per generare un figlio e, grazie a Marya, Amal si chiede se l'avventura di vivere finisce con la strage del nemico.
Una bella storia che narra il presente.

Autore: Giuseppe Catozzella
Casa Editrice: Feltrinelli
Recensione di: Margherita Lostrangio



Pisa Book Festival 2016

Il premio


La quotidianità di una famiglia alla ricerca del "senso" stesso della famiglia.
Un uomo, sua figlia Marta, una perdita improvvisa e focale.
E poi Grazia, prima bambinaia per caso, poi moglie e madre "appoggiata" in una casa estranea ed anfibia.
Poi, finalmente, dopo una paziente attesa fatta di stagioni, silenzi e ortensie, madre accettata ed in fondo anche amata; ed in quella consapevole, seppur casuale maternità, finalmente moglie amata che alla domanda "Ma tu sei felice?" risponde...Poco meno di sessanta pagine per saperlo.

Autore: Valeria Parrella
Casa Editrice: Corti di carta Corriere della Sera
Recensione di: Maria Carmela La Cava



Come un chiodo nel muro


Il racconto è un giallo intenso, ricco di particolari e di personaggi imprevedibili.
Il protagonista, Giustino è un avvocato apprezzato nel lavoro per il suo rigore e la sua capacità. All'inizio della storia sembra una persona schiva e incapace di creare relazioni con gli altri.
Un giorno, una sua vecchia conoscenza, Giorgia, le chiede di assisterla in una situazione davvero curiosa....
Giustino accetta, ma l'incontro con la donna lo conduce a rivedere se stesso e a mettere a nudo i suoi segreti più profondi.
Tutto a questo punto comincia a cambiare: il rapporto con il lavoro, con i dipendenti, con la vita e persino con la RABBIA.
Storia interessante con finale veramente inatteso!

Autore: Tony Laudadio
Casa Editrice: Bompiani
Recensione di: Margherita Lostrangio